OliveriTurismo.it
Il portale di Oliveri dedicato al turismo

Stacks Image 4457
Stacks Image 4882
Ti serve un mezzo di trasporto?

Servizio di noleggio biciclette, scooter e auto con e senza conducente

tel. +39 339.1387267

RISERVA PROTETTA LAGHETTI DI MARINELLO
(raggiungibile a piedi ed in bicicletta, sono vietati mezzi a motore)

Ai piedi del promontorio di Tindari si trova la caratteristica laguna dei "laghetti di Marinello".
Istituita riserva protetta nel 1998 e gestita dalla Provincia.
Sono presenti una notevole varietà di ambienti: si passa infatti dagli ambienti lacustri salmastri alle sabbie marine costiere, ai ripidi pendii e alle zone a strapiombo sul mare.
Stacks Image 7435

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Riserva_naturale_orientata_Laghetti_di_Marinello,[iframe]
Stacks Image 7453

Guarda il percorso.

Stacks Image 7462

TINDARI ED IL TEATRO GRECO
(a 6,3 Km da Oliveri)

La città greca "Tyndaris" fu fondata nel 396 a.C. da Dionigi di Siracusa come caposaldo del suo dominio sulla costa tirrenica. Di grande interesse oltre che al Santuario della Madonna nera del Tindari, sono i reperti archeologici che consentono di leggere in qualche modo la sua storia antica.
Stacks Image 6249

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Santuario_di_Tindari,[iframe]
Stacks Image 6263

Visita il sito web

http://www.tindari.org,[iframe]
Stacks Image 6349

Guarda il percorso.

Stacks Image 6352

MONTALBANO ELICONA
(a 20,0 Km da Oliveri)

Coronato da un maestoso castello, circondato da boschi secolari è uno dei centri più antichi e suggestivi della zona dei Nebrodi, ricco di storia, arte e tradizioni. E' prevalentemente un centro agricolo di cui i prodotti coltivati sono uva, cereali, castagne, noci, nocciola-noci. La gastronomia tipica sono "maccheroni stirati a mano" e condite con sugo di carne di maiale, carne di montone e carne di capra.
Stacks Image 6859

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Montalbano_Elicona,[iframe]
Stacks Image 6868

Visita il sito web

http://www.comune.montalbanoelicona.me.it,[iframe]
Stacks Image 6877

Guarda il percorso.

Stacks Image 6882

PORTOROSA
(a 8 Km da Noi)

Portorosa è un complesso turistico caratterizzato da ville, immerse nel verde, che si affacciano su canali navigabili, lungo i quali, sono dislocati gli ormeggi che costituiscono un prestigioso porto turistico.
È collocato nel punto più rientrante della baia tra il suggestivo Golfo di
Milazzo e di Tindari.
È il più grande porto turistico
siciliano, e tra i più esclusivi del Mediterraneo.
Stacks Image 8304

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Portorosa,[iframe]
Stacks Image 8322

Visita il sito web

http://www.comune.furnari.me.it/,[iframe]
Stacks Image 8331

Guarda il percorso.

Stacks Image 8336

PARCO DEI NEBRODI
(a 91km da Oliveri)

Il Parco regionale dei Nebrodi, istituito il 4 agosto 1993, con i suoi quasi 86.000 ha di superficie è la più grande area naturale protetta della Sicilia.
Stacks Image 6933

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Parco_dei_Nebrodi,[iframe]
Stacks Image 6947

Visita il sito web

http://www.parcodeinebrodi.it,[iframe]
Stacks Image 6960

Guarda il percorso.

Stacks Image 6965

CEFALU’
(a 116Km da Noi)

È situato sulla costa siciliana settentrionale, a circa 70 km da Palermo, ai piedi di un promontorio roccioso. È uno dei maggiori centri balneari di tutta la regione; nonostante le sue dimensioni, ogni anno attrae un rilevante flusso di turisti locali, nazionali ed esteri che, nel periodo estivo, arrivano a triplicare la popolazione, rendendo affollate le principali piazze e le strade più importanti del paese.

La cittadina, che fa parte del Parco delle Madonie, è inclusa nel club de I borghi più belli d'Italia, l'associazione dei piccoli centri italiani che si distinguono per la grande rilevanza artistica, culturale e storica, per l'armonia del tessuto urbano, la vivibilità e i servizi ai cittadini. Cefalù fa anche parte della rete dei comuni solidali

Stacks Image 8181

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Cefal%C3%B9,[iframe]
Stacks Image 8190

Visita il sito web

http://www.comune.cefalu.pa.it/comune/Default.aspx,[iframe]
Stacks Image 8208

Guarda il percorso.

Stacks Image 8213

TRIPI - ANTICA ABACENA
(a 17 Km da Oliveri)

Piantato su un caratteristico colle, dalla costa Tirrenica, sorge l'abitato di Tripi, antico e suggestivo borgo dell'area nebroidea, centro tranquillo e appartato, ricco di storia e tradizioni.Una parte del territorio di Tripi, ricade nella Riserva Naturale del "Bosco di Malabotta". Il paese è circondato da monti maestosi, dall'alto del colle dove si trovano i ruderi di un antichissimo castello, si può ammirare un maestoso e suggestivo paesaggio.
Stacks Image 7016

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Tripi,[iframe]
Stacks Image 7025

Visita il sito web

http://www.comune.tripi.me.it,[iframe]
Stacks Image 7034

Guarda il percorso.

Stacks Image 7039

MILAZZO
(a 30 Km da Oliveri)

Milazzo comune italiano di 31 850 abitanti della provincia di Messina in Sicilia. La città è posta tra due golfi, quello di Milazzo a est e quello di Patti a ovest, in un luogo strategico della Sicilia nord-orientale; distante 30 km dal capoluogo, rientra nell'area metropolitana dello Stretto di Messina. In origine città greca, e dal 36 a.C. riconosciuta come civitas Romana, la città è stata al centro della storia anche durante la Prima Guerra Punica (260 a.C.), e nel luglio 1860 con l'arrivo delle camicie rosse nella grande Battaglia di Milazzo. Numerose sono le testimonianze e i simboli della storia della città. Sono in corso progetti mirati ad inserire il Castello, la città fortificata e il borgo antico tra i siti UNESCO ed a costituire la Riserva Marina del Promontorio di Capo Milazzo.

Stacks Image 7090

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Milazzo,[iframe]
Stacks Image 7099

Visita il sito web

http://www.comune.milazzo.me.it,[iframe]
Stacks Image 7108

Guarda il percorso.

Stacks Image 7113

NOVARA DI SICILIA
(a 24 km da Oliveri)

Le origini preistoriche sono documentate sia dai ritrovamenti nella contrada Casalini che dalle rudimentali abitazioni scavate all’interno della roccia Sperlinga presso San Basilio. Uno scritto dl Bernabò Brea del 1948 documenta il ritrovamento di un riparo sotto tale roccia dove è stato rinvenuto un notevole numero di frammenti di ceramica e di vasi, oggi custoditi nel museo di Lipari; il riparo (era mesolitica siciliana) per l’importanza dei reperti rinvenuti costituisce una notevole unità archeologica. Per tale motivo la Soprintendenza ha sottoposto a vincolo archeologico l’intero complesso.Tra storia e leggenda si ha motivo di ritenere che oltre 2000 anni prima di Cristo, in contrada Grottazzi, tutt’ora esistente, abitassero i Ciclopi.
Stacks Image 7164

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Novara_di_Sicilia,[iframe]
Stacks Image 7173

Visita il sito web

http://www.comune.novara.it,[iframe]
Stacks Image 7182

Guarda il percorso.

Stacks Image 7187

TAORMINA
(a 102Km da Noi)

Taormina è situata su una collina a 206 m di altezza sul livello del mare, sospesa tra rocce e mare su un terrazzo del monte Tauro, in uno scenario di bellezze naturali, unico per varietà e contrasti di motivi, sulle pendici meridionali dei monti Peloritani della riviera ionica.
Stacks Image 8340

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Taormina,[iframe]
Stacks Image 8358

Visita il sito web

http://www.comune.taormina.me.it/,[iframe]
Stacks Image 8367

Guarda il percorso.

Stacks Image 8372

ISOLE EOLIE
(raggiungibili in poche ore, in barca, traghetto)

L'arcipelago, di origine vulcanica, è situato nel Mar Tirreno, a nord della costa siciliana. Comprendono due vulcani attivi, Stromboli e Vulcano, oltre a vari fenomeni di vulcanismo secondario.
Amministrativamente compreso
nella provincia di Messina, l'arcipelago è una destinazione turistica sempre più popolare: le isole, infatti, attraggono fino a 200.000 visitatori annuali.
Nell'anno 2000 le Isole Eolie sono state insignite del titolo di Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO, come riserva della biosfera nonché come patrimonio culturale . L'arcipelago é costituito da sette isole vere e proprie, alle quali si aggiungono isolotti e scogli affioranti dal mare.
Disposte a forma di Y coricata, con l'asta che punta verso Ovest; sono ubicate al largo della Sicilia settentrionale, all'altezza di
Capo Milazzo da cui distano meno di 12 miglia nautiche.
di fronte alla costa tirrenica messinese. Sono perciò visibili da gran parte della costiera tirrenica della Sicilia, quando la visibilità è ottima e non è presente foschia.
Due delle 7 isolette sono vulcani attivi ovvero Stromboli e Vulcano, mente le altre sono soggette a vulcanismo secondario e sono: Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea (che si compone degli isolotti basaltici di Basiluzzo, Dattilo e Lisca Bianca), Salina.
Le isole prendono nome dal dio Eolo (Àiolos, Αἴολος in greco antico), re dei venti. Secondo la mitologia greca, Eolo riparò su queste isole e diede loro nome, grazie alla sua fama di domatore dei venti. Viveva a Lipari e riusciva a prevedere le condizioni del tempo osservando la forma delle nubi sbuffate da un vulcano attivo, probabilmente lo Stromboli. Grazie a questa abilità, determinante per gli isolani, che erano in gran parte pescatori e necessitavano di conoscere la probabile evoluzione degli eventi meteorologici, Eolo si guadagnò grande popolarità nell'arcipelago; secondo una teoria, fu da ciò che un semplice principe greco, abile nel prevedere il tempo dalle nubi, alimentò il mito del dio Eolo, in grado
invece di comandare i venti.
Le isole Eolie offrono al turista una natura incontaminata, paesaggi mozzafiato, fondali di inestimabile bellezza ed un mare cristallino.
Stacks Image 7268

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Isole_Eolie,[iframe]
Stacks Image 7285

Visita il sito web

http://www.comunelipari.gov.it/hh/index.php,[iframe]
Stacks Image 7294

Guarda il percorso.

Stacks Image 7299

CASTROREALE
(a 26Km da Oliveri)

Adagiato sopra un roccaforte dei Monti Peloritani, l'abitato di Castroreale è circondato da una corona di alture digradanti verso settentrione, che lasciano aperta, tra il promontorio di Milazzo e quello di Tindari e di Capo Calavà, l'ampia visione del Tirreno, dal quale, tra brume e cortine vaporose, emergono con le loro sagome più o meno nitide le isole dell'arcipelago eoliano.

Stacks Image 7361

Leggi tutto su Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Castroreale,[iframe]
Stacks Image 7370

Visita il sito web

http://www.comune.castroreale.me.it,[iframe]
Stacks Image 7379

Guarda il percorso.

Stacks Image 7384
L'ora in Oliveri: